Ficus carica gemmoderivato

11,00

4 disponibili

Descrizione

50 ml
La Ficus carica in gemmoderivato (così viene chiamato il fico quando le sue gemme vengono fatte macerare in acqua e glicerina, con una gradazione alcoolica inferiore rispetto all’estrazione idroalcolica, detta anche tintura madre) è impiegata con successo in tutte le patologie infiammatorie e/o ulcerative di stomaco e duodeno, perché riduce l’attività dei centri nervosi che controllano la secrezione acida dello stomaco.
Questo rimedio gemmoterapico diminuendo la produzione di gastrina, l’ormone presente nella mucosa gastrica, responsabile della secrezione dell’acido cloridrico, è un efficace antinfiammatorio e antispasmodico per lo stomaco, ed è l’ideale per combattere la gastrite e il gonfiore. Le sue gemme possiedono infatti, un tropismo elettivo per le mucose digestive dello stomaco e del duodeno, agendo probabilmente come regolatrici dell’asse cortico-diencefalico. Vengono perciò impiegate nelle turbe della motilità e della secrezione gastroduodenale in modo ambivalente: le gemme di Ficus Carica riducono la pirosi e la dipsepsia nelle gastriti e nelle ulcere duodenali, ma sono altrettanto utili in pazienti con ipotrofia della mucosa e achilia gastrica in virtù delle sue proprietà enzimatiche.
Il gemmoderivato del fico: la sua assunzione
La Ficus carica in gemmoderivato va utilizzata a cicli di due mesi nei periodi più critici per questo disturbo, che in genere sono la primavera e l’autunno; in questo modo si hanno periodi di benessere piuttosto lunghi, che si possono prolungare ripetendo periodicamente il ciclo.Il trattamento col Ficus può essere iniziato in qualunque momento e l’assunzione va ripetuta due o tre volte l’anno.
Come tutti i gemmoderivati non ha alcuna controindicazione né effetti collaterali per sovradosaggio o sul lungo termine. Va assunto 2 volte al giorno 40 gocce, sciolte in mezzo bicchiere d’acqua prima dei pasti principali.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Ficus carica gemmoderivato”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare…